Scizeri de Fiem Schützenkompanie Fleimstal
Scizeri de FiemSchützenkompanie Fleimstal

L'AUTODETERMINAZIONE TORNA AI CONFINI CON IL VENETO

27 settembre 2020

 

"Date le condizioni caotiche di Roma che noi, i nostri figli e nipoti stiamo provando, non sarebbe finalmente il momento di pensare seriamente e senza riserve su un percorso senza l'Italia? Non sarebbe opportuno spostare il confine improvvisamente dolorosamente evidente verso sud" - Jargen Wirth Anderlan

L'autodeterminazione tirolese è una questione che si è limitata fino ad oggi al solo Sudtiorlo. Cosa è accaduto lungo i confini veneti?
Attraverso accordi interni con gruppi locali della Provincia di Trento sono stati mossi i primi passi verso una comune divulgazione dei messaggi di autodeterminazione lanciati dal Sudtiroler Schutzenbund. 
IL confine veneto è stato tappezzato da cartelli con la scritta #verucknachsuden (un passo verso sud / pazzi per il sud) attraverso i principali accessi dal Passo Fedaia fino a Borghetto all'Adige. 
Nove punti che hanno segnato definitivamente una linea di confine ancora viva: quella del Tirolo.
Il messaggio non solo era rivolto alla popolazione della Provincia di Trento ma anche ai vicini veneti che non perdano il treno riguardo all'attuazione della loro autonomia.

Foto gallery:

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Compagnia Schützen Valle Di Fiemme Via Valle 4 38033 Cavalese