Scizeri de Fiem Schützenkompanie Fleimstal
Scizeri de FiemSchützenkompanie Fleimstal

STORIA E LIBRI ... Passione o curiosità?

STORIA LOCALE

Nozioni storiche sugli schutzen della Val di Fiemme

STORIA DEL TIROLO

Notizie storiche attorno al Tirolo ed al mondo degli schutzen

LIBRI

Consigliare di acquistare un libro sulla nostra storia è importante

COSA CONSIGLIAMO DI VEDERE

APPUNTAMENTO CON LA STORIA E CON I LIBRI

100 ANNI

100 Anni dallo smembramento del Tirolo

Un evento estremamente particolare e delicato dove il diritto alla libertà venne negato ad un intero popolo ...

ALBERTO PALUSELLI

Eroi vittime dell'odio

Come nei più acclamati libri gialli: un omicidio! Eppure questa volta non è finzione. Un omicidio efferato appena terminata la guerra ...

ULTIMO LIBRO

Prossimamente

La nostra raccolta di libri vi porterà a scoprire un mondo sommerso di storie e notizie sul passato ed il presente di una società tirolese sempre in cambiamento.

La compagnia degli Schützen

 

 

 

La missione degli Schützen è l’amore per la patria e per la gente. La compagnia si pone l’obiettivo di operare in solidarietà per un vivere in comune.

Gli Schützen (bersaglieri tirolesi) erano un tempo una milizia volontaria asburgica, volta alla difesa del Tirolo tra il 1511 e il 1918. Grazie all’impegno dimostrato durante la Grande Guerra, gli Schützen ricevettero nel 1917 il titolo di Keiserschützen (bersaglieri imperiali).

Gli Schützen furono introdotti ufficialmente sotto il regno di Leopoldo I d’Asburgo (1700 ca.). In precedenza in Tirolo esisteva invece una struttura difensiva chiamata Landesverteidigung (difesa territoriale tirolese). Questa nacque in seguito ad un privilegio che Massimiliano I concesse ai principati di Trento e Bressanone, il Libello dell’Undici (1511). Il trattato sanciva l’esenzione dall’obbligo d’intervento militare al di fuori del Tirolo. Gli abitanti del posto dovevano tuttavia impegnarsi per la difesa del Tirolo; l’intervento militare poteva avvenire in qualsiasi momento attraverso una chiamata di leva volontaria. Nel 1704, sotto il regno di Leopoldo I il Libello del 1511 fu emanato nuovamente. Esso favorì il costituirsi di 12 compagnie di tiratori scelti e tiratori al bersaglio.

Sin dal passato gli Schützen dimostrano particolare attenzione alla cura del costume tradizionale, riprodotto fedelmente secondo i criteri storici.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Compagnia Schützen Valle Di Fiemme Via Valle 4 38033 Cavalese