Scizeri de Fiem Schützenkompanie Fleimstal
Scizeri de FiemSchützenkompanie Fleimstal

LE MEDIE DI TESERO RICORDANO IL CASINO DI TIRO DEL PROPRIO PAESE

A gennaio 2021 hanno preso inizio i lavori di demolizione dell'ex casino di tiro di Tesero. Uno degli ultimi rimasti in piedi in tutta la Val di Fiemme aveva raggiunto i 140 anni. 

 

A ricordarne la sua storia questa volta sono stati i ragazzi della 2a classe delle medie di Tesero. La loro ricerca avvenuta in collaborazione con alcune persone del posto è stata ricostruita molto bene consentendo così di non perdere completamente la memoria di questo edificio. 

 

 

- Questi ragazzi ed i loro genitori, appassionatamente hanno partecipato a questa ricerca storica: sono stati molto bravi e da esempio per il paese di Tesero. Dare memoria ad un edificio, punto di ritrovo di una comunità è estremamente importante in quanto permette di comprendere la vita dei nostri avi ma anche le loro passioni collegate al bisogno di difendere la propria terra e comunità in cui vivevano. Un punto dove la domenica ci si trovava per divertirsi, prepararsi, festeggiare guardare i più bravi vincere il centro della giornata. Un mondo che sembra scomparso ma che grazie a questi ragazzi è stato possibile rivivere per un breve momento.

Bravi Riccardo, Davide, Lorenzo, Nicola, Michele una bella ricerca! 

Ci auguriamo che sia da esempio per tante altre scuole nella nostra Valle. -


Hauptamnn - Capitan Weber Rodolfo 

CASINO DEL BERSAGLIO

Al confine tra Trentino Alto Adige e Austria il paesaggio è stato punteggiato dai cosiddetti “Casini di Bersaglio”. A partire dal Cinquecento iniziarono a sorgere delle piccole strutture destinate a periodiche esercitazioni militari che nel loro insieme costituivano una vera e propria rete di poligoni di tiro mirata alla difesa del territorio.

 

Durante l’impero Asburgico, che, in quegli anni comprendeva anche l’attuale Trentino-Alto Adige venne costituita la Società del Bersaglio con il compito di costruire, nei vari paesi, delle piccole strutture destinate ad alloggio delle truppe ed a zone destinate a poligoni di tiro. Le strutture erano caratterizzate dalla semplicità costruite a pianta quadrata realizzata con muratura di pietrame intonacata.

 

Anche Tesero venne individuata come zona idonea ad ospitare il Casino di Bersaglio. Dalle testimonianze raccolte da persone appassionate della materia, abbiamo appreso che, per quanto riferito, pare che due gruppi da 50 persone si facessero cambio dal Bersaglio al Casino. Nel Casino dormivano circa 10 persone, le altre dato che erano tutte della zona rientravano nelle proprie case. Non si sa bene se direttamente dalle finestre o da un’altra posizione, sparavano verso un bersaglio (statua in legno), posizionato verso est. Questo era suddiviso in: camere sopra ed uffici sotto. Da quanto appreso, pare, che la compagnia di stanza a Tesero appartenesse al battaglione Hover- Stande Schütze. La Compagnia molto numerosa aveva vinto numerosi premi alle gare di tiro anche in eventi di massimo livello. I vostri trisnonni andavano a sparare a questo poligono. Intorno al 1940, il Casino venne dismesso ed acquistato da tal signora Agnes Ximinez di Venezia, la quale lo custodì fino al 1960, anno in cui venne abbandonato.  Successivamente la proprietà fu acquistata da dei Napoletani, ed adibita a abitazione privata. Intorno alla caserma c’erano: grandi prati, ex caseificio la chiesa di San Leonardo e Eliseo, ed il Maso Pesa.

 

Ragazzi di 2 media

Riccardo, Davide, Lorenzo, Nicola, Michele

 

25 gennaio 2021

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Compagnia Schützen della Val di Fiemme. Via Trento 25 38030 Castello di Fiemme